Black Soul.

Sei la nostra Sara. Sei la nostra cucciola. Ti adoriamo. Sei la figlia che non abbiamo mai avuto. Dice che sei la donna della sua vita. Sei un angelo, da quando sei entrata nella nostra famiglia tutto è più bello. Sei bellissima. Sei un gran pezzo di figa. Mi ecciti. Non dirlo, è una cosa…

_notitle_

“Il nero, quello brutto e profondo, che sta andando via” Acrilico su tela, 40x50cm

Silence. Again.

Piove. Il mio cane è accanto a me, i temporali lo terrorizzano. Fra non molto dovrebbe trovare una nuova famiglia. Io non posso più tenerlo, per varie questioni. Mancherà, ma almeno so che sarà in un’altra famiglia, che lo amerà. Starà bene. Solo che ci sarà silenzio. Quel silenzio assordante che non voglio sentire. Fra…

The dark following you.

“Non combattere i flashback o rischierai di tornare indietro”. Sarebbe più semplice non pensarci più. Sarebbe più semplice non averli più nella testa. Svuotare la mente, non convivere più con il ricordo. Sentirsi forti; Sentire di nuovo il peso e, lo schifo. Lui non c’è più, loro non ci sono più. Io sono nuova, mi…

Light.

Riuscire a provare di nuovo emozioni, credevo di non poterlo più fare. Credevo di non poter più amare nessuno. Non ricordavo cosa significasse, non vedevo possibilità alcuna. Eppure, sto riprovando emozioni che credevo sepolte. Riuscire a vedere il verde dei miei occhi. Riuscire ad immergermi dentro. Occhi che adesso sono vivi, e un cuore che…

Acceptance.

“Anche se hai vissuto nell’oscurità puoi trovare l’affetto che meriti”. Meritare. È una parola che a volte mi blocca. Ho iniziato a pensarla credo un anno e mezzo fa. Mi merito qualcosa di bello? Posso meritarmi l’affetto? E l’amore? Posso riceverlo? Paranoie inutili, poco ma sicuro. Eppure faccio fatica. Faccio fatica in quanto il mio…

Burnt

Guardando La La Land e Ryan Gosling che fa il pianista Jazz, mi son ritornate in mente quelle volte che andavamo dai tuoi amici e passavamo le giornate tutti assieme. Cibo, canne, alcol, poesie, musica. Io che scattavo fotografie. Ero felice di star lì, per me era un ambiente nuovo e mi ci trovavo bene….

Overthinking

Le settimane passano. I pensieri, ovviamente, ci sono. Per quanto sia possibile sto cercando di far prevalere il buonumore. Ma i ricordi sono fulminanti e, per quanto io cerchi di contrastarli, mi colpiscono ancora. Ora è più che mai la vergogna che mi fa vacillare. Lo so, non dovrei provarne ma, c’è. E assieme alla…

Heavy.

Queste sedute sono state difficili. Sono state difficili, e pesanti, ma non volevo lasciar perdere e passare ad altro. Dovevo razionalizzare i ricordi, le emozioni che ho provato, come ho vissuto determinate cose.. sentirmi dire di non provare vergogna, perché tutto quello che è successo l’ho vissuto avendo un obiettivo in testa: lui, l’amore che…

Walking to find a way out.

È strano, fino a due mesi fa non avevo la benché minima idea riguardo il mio futuro, la mia vita. Non riuscivo a pensare a niente, tranne a voler andarmene dall’Italia. Avrei voluto ricominciare, ma consapevole che la mia eventuale partenza si sarebbe trasformata nell’ennessimo problema, che mi sarei portata dentro. Lasciai perdere in quanto…

The damned.

L’inferno. Mi sembrava di esserci dentro in pieno e la rabbia era l’emozione principale che provavo. Forse era lei che mi dava la carica per andare avanti. La prima volta che la provai fu quando ero piccola e iniziai con gli interventi. La provavo quando vedevo gli altri bambini correre e io ero seduta sulla…